Protezione antisismica di macchinari

La GERB fornisce da decenni sistemi per la sospensione elastica di macchinari dell’industria pesante che devono essere protetti da sollecitazioni di natura sismica. Da più di 30 anni abbiamo sviluppato speciali sistemi di protezione antisismica per turbine, generatori e altri macchinari in centrali termoelettriche convenzionali e nucleari.

Il sistema di sospensione elastica è composto da molle elicoidali in acciaio e da smorzatori viscosi VISCODAMPER®. Il corretto dimensionamento dei VISCODAMPER® è fondamentale per lo smorzamento delle gravose oscillazioni causate dalle sollecitazioni sismiche. Le colonne della struttura di supporto possono essere rigidamente collegate all’edificio, per cui il sistema elastico protegge non solo il generatore e la turbina bensì può avere un effetto benefico sull’edificio stesso.
Anche le fondazioni delle rotative, aventi lunghezze fino a 150 m (500 piedi) vengono oggi sospese elasticamente su antivibranti a molla e smorzatori viscosi. I motivi della scelta di tale soluzione sono da ricercarsi oltre che nell’efficacia della protezione antisismica, anche nella possibilità di recuperare i cedimenti del terreno, e nell’isolamento delle vibrazioni e del rumore strutturale. Diverse rotative sono state isolate in chiave antisismica a Città del Messico, Sofia e Taipei.

Altre tipologie di macchinari, come banchi di prova, macchine utensili, gruppi elettrogeni di emergenza vengono sospesi elasticamente con funzione antisismica.