Sospensione elastica di impianti in centrali termoelettriche

Fondazioni sospese di turbine a gas e a vapore

Turbine a gas
Le fondazioni convenzionali di turbina a gas di grosse dimensioni sono soggette a cedimenti specialmente in caso di terreni a bassa portata. Ciò può creare gravi problemi sia in termini di operatività dell’impianto che di aumento di stress della fondazione. Una fondazione sospesa GERB elimina questa problematica consentendo un riallineamento della fondazione agendo solamente sugli antivibranti in modo semplice ed agevole ed in alcuni casi senza interrompere il servizio della turbina.
Il sistema di antivibranti GERB combinato con smorzatori viscosi consente anche una protezione in chiave antisismica dell’impianto.
L’ eccellente controllo delle vibrazioni trasmesse garantito dal sistema di sospensione a molle risulta particolarmente importante quando la turbina a gas è installata su centrali galleggianti.

Turbine a vapore
Le fondazioni sospese di turbine a vapore sono diventate ormai da 40 anni di comune impiego. Il sistema GERB sviluppato in collaborazione con i maggiori costruttori di turbine a livello mondiale fu utilizzato la prima volta nella centrale nucleare tedesca STADE nel 1968 a supporto di un turbogeneratore da 660 MW. Attualmente il sistema viene impiegato in tutto il mondo per impianti fino a 1.600 MW di potenza.
I principali costruttori di turbine e di altri impianti che utilizzano il sistema GERB sottolineano i seguenti vantaggi:

  • La fondazione del turbogruppo viene disaccoppiata dinamicamente dalla struttura di supporto della stessa.
  • Si ottiene un guadagno di spazio sotto la turbina per una più agevole istallazione del condensatore e delle tubazioni
  • Integrazione della struttura di supporto della fondazione nell’edificio mediante realizzazione di travi e/o colonne,
  • Riduzione dei costi per la soletta di supporto,
  • Riduzione dei tempi di realizzazione della fondazione
  • Riduzione del rischio di cedimenti dovuto alla riduzione dei carichi dinamici trasmessi,
  • Possibilità di riallineamento della fondazione e di recupero di eventuali cedimenti senza dover interrompere il servizio dell’impianto
  • Protezione dell’impianto da eventi sismici.