Sospensione elastica di ventilatori e di impianti di climatizzazione

Questo tipo di impianti sono costituiti generalmente da un’unità motrice e dal ventilatore vero e proprio. Le parti dell’impianto sono nella maggior parte dei casi montate su un telaio unico. Tutti i ventilatori ed i motori, a causa della non perfetta equilibratura delle giranti trasmettono vibrazioni all’ambiente circostante. Tale situazione è destinata a peggiorare nel tempo a causa del deposito di materiale sulle pale, con conseguente aumento dello squilibrio.

I ventilatori di grossa taglia, che non possiedono una rigidezza strutturale tale da consentire una sospensione elastica diretta, vengono generalmente isolati interponendo tra macchina ed antivibranti una massa inerziale in cemento armato.

In diversi casi i ventilatori vengono utilizzati a numeri di giri variabili, anche in prossimità delle frequenze di risonanza. Per questi casi, così come per una protezione da eventi sismici, GERB fornisce antivibranti in cui sono integrati degli smorzatori viscosi ad elevata efficacia.